Lampadario Venini 1920-1940

Grande lampadario Venini , in ottone e murano, realizzato a mano con motivo reticello, nelle sei campane che lo compongono. Dimensioni: 107 h x 88 larg.  

Lampadario Napoleone III, Francia 1860.

Lampadario a mongolfieria a 12 luci, con brindoli in cristallo di Boemia e struttura in bronzo dorato, stile Napoleone III, Francia 1860. Dimensioni : 108 x 60 cm.

Lampadario Impero XIX sec., Sicilia.

Grande lampadario a mongolfieria a 21 luci, con brindoli in cristallo e struttura in bronzo dorato, stile Impero seconda metà del XIX sec., Sicilia, Dimensioni : 130 x 110 cm.    

Aurelio Catti (1895-1966) Palermo.

Aurelio Catti (1895 – 1966) Palermo, figlio del pittore Michele Catti  e della nobildonna palermitana Anna Contarino, Aurelio,a differenza dei suoi fratelli, segue le orme paterne. Capolavoro olio su tela, raffigurante il tipico paesaggio cittadino malinconico e autunnale, probabilmente della città di Torino. Dimensioni :95 x 75 cm.  

TAVOLINO SORRENTINO inizi XIX

La raffinatezza indiscussa del tavolo Sorrentino lastronato in noce , con vari legni policromi che formano gli intarsi a tipico motivo geometrico. Tavolino della prima metà del XIX secolo, Sorrento. Dimensioni : 77h x 90d            

Olio su rame: “Santa Teresa”.

Raro olio su rame, della fine del XVIII secolo, di scuola siciliana,  raffigurante Santa Teresa, racchiusa in bella cornice coeva ad argento e mecca Dimensioni: 42×32. (con cornice)                                                       …

“La Madonna dei sette doni ”, olio su tela, metà XIX sec.

Dipinto olio su tela di Scuola Siciliana del della meta della seconda metà del XIX secolo, raffigurante la Madonna dei sette doni dello Spirito Santo, che tiene sotto i suoi piedi la luna simbolo della morte e della mortalità e intorno alla luna il serpente che rappresenta il male. L’Immacolata è incoronata da una corona…

Domenico Quattrociocchi (1872-1941)

DOMENICO QUATTROCIOCCHI (1872-1941) Quattrociocchi nasce a Bagheria nel 1872 e muore a Roma nel 1941. I suoi maestri sono stati i pittori siciliani, Francesco Lo Iacono e Salvatore Marchesi . Il dipinto ritrae un paesaggio campestre siciliano , in un’ insolita giornata in cui le  nubi  oscurano il caldo sole siciliano. La tela riporta una…

Rosa da Tivoli, ( 1657 – 1706).

Grande olio su tela raffigurante animali e pastorello, realizzato dal  pittore tedesco Rosa da Tivoli ( 1657 – 1706) , tra i più grandi pittori di animali; fu attivo in Italia a partire dai suoi vent’anni. Era nato a Sankt Goar nel 1657. Figlio d’arte (anche il padre era pittore di animali), Philipp Peter Roos (questo il…

Cassettone Siciliano Luigi XVI

Cassettone Siciliano risalente alla seconda metà del  del 1700 , a tre cassetti con piano in marmo porto oro , sorretto da piedi troncopiramidali con scarpette in bronzo dorato,  interamente lastronato ed intarsiato a motivo geometrico con varie essenze di legni ; tra questi vi troviamo: Boise de rose, ebano, acero, noce e carrubbo . dimensioni:…

OLIO SU TELA DEL XVII SEC. “SAN FRANCESCO D’ASSISI”.

 ambito di Francisco de Zurbarán. Museale pala d’altare dipinta  ad olio su tela raffigurante San Francesco D’Assisi, in bella cornice coeva e dorata ad oro zecchino. Ottimo stato di conservazione, nonché in prima tela. Dimensioni: 160×100          

OLIO SU TELA DEL XVII SEC. “SAN BONAVENTURA”.

  AMBITO di Francisco de Zurbarán Museale Pala D’Altare dipinta  a  olio su tela  raffigurante San Bonaventura , con cornice coeva in oro zecchino. Il dipinto è  in prima tela. misura con tutta la  cornice cm 160 x 100    

COPPIA DI CONSOLE SICILIANE: “PERIODO LUIGI XIV”

Importante coppia di console siciliane periodo  Luigi XIV, in legno scolpito e dorato a foglia d’argento e mecca, impreziosite da piani sagomati in porfido rosso con venature che variano dal giallo al grigio chiaro; sorretti da gambe dalle sinuose forme. cm 140 x 88 x 58          

Sant’Agata e la città di Catania

Tommaso De Vigilia – Pittore Palemitano attivo tra 1444 ed il 1497 .

Importante dipinto olio su tela Raff. Sant’Agata e la città di Catania

cm 165×110

“Marina di Chiaia”, Giacinto Gigante (1806 – 1876).

Giacinto Gigante, Marina di Chiaia, Napoli ,olio su tela. Firmato in basso a destra. Dimensioni:  61×41 cm. >>La sua è una sintesi poetica di forme, colore, luce e rapporti spaziali evocatrice del ritmo della visione in una lettura sentimentale del paesaggio che ne amplifica la suggestione. >> Luigi Gallo Giacinto Gigante (Napoli, 11 luglio 1806…

Orologio Sevrès, Parigi, prima metà 800′.

Orologio Sevres con placche in porcellana finemente dipinte e con sfondo tipicamente azzurro che caratterizza questa manifattura, struttura in bronzo dorato, Parigi, prima metà XIX secolo. Dimensioni: 34 x 42 cm.

Placca in porcellana dipinta, metà XIX secolo.

Placca in porcellana dipinta, raffigurante madonna con bambino. racchiusa in bella cornice in legno intagliata e dorata a foglia oro zecchino, Germania metà XIX secolo. Dimensioni: 30 x 30 cm.    

Gennaro Pardo, “Mare sereno” (Selinunte).

Gennaro Pardo (Castelvetrano, 12 aprile 1865 – 4 settembre 1927) è stato un pittore italiano, di notevole prestigio. L’ultimo fedele continuatore di Francesco Lojacono, il Pardo, divenuto popolare come “il pittore di Selinunte”, testimonia la rinnovata fortuna di quello splendido sito archeologico e di quella costa bagnata dal blu Mar Mediterreaneo. Nei primi anni del…

Lampadario Venini 1920-1930

Grande lampadario in murano verde a 6 braccia, design Venini, anni 20’\30′ del novecento. Dimensioni   circonferenza cm 120  alto  110  cm, oltre  catena in ferro battuto

Ventaglio ornamentale fine XVIII sec.

Ventaglio ornamentale, francese della fine del 700′, con stecche in avorio, pittura a olio con dettagli in oro zecchino, di altissima fattura. Le condizioni sono eccellenti.